La Tavola Celeste – ovvero lo spazio che offrì bivacco al tempo

Published On 27 luglio 2014 | News

Il 10 luglio La luna al guinzaglio è partita con un autobus da Potenza verso Matera, per  inaugurare La Tavola Celeste con quanti fra soci, amici e parenti hanno sostenuto il progetto, durante le riflessioni collettive al Salone dei Rifiutati, per raccogliere utensili e accogliere idee.
L’appuntamento era all’ultimo piano del Laboratorio di restauro, un loft dedicato da qualche tempo all’arte contemporanea fuori dal solito circuito dei Sassi.
La mostra interattiva è stata prodotta in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata e sostiene la candidatura di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.
Dopo la presentazione del Sorpintendente Marta Ragozzino e di Rossana Cafarelli, Presidente del collettivo che ha ideato e realizzato l’installazione, sono intervenuti Paolo Verri, Presidente del comitato Matera 2019, Rita Montinaro, docente universitaria di Scienze dell’Educazione e fondatrice del Gruppo Nazionale “Pedagogia del Cielo“, e Luciano Garramone, ingegnere del Centro di Geodesia di Matera.
La Tavola racconta importanti scoperte scientifiche sul tempo attraverso suggestioni da spiare, ascoltare, annusare, scoperchiare…tutte da scoprire “attivando” oggetti provenienti dal mondo della cucina e apparecchiati su una tavola lunga più di 10 metri.
Il percorso espositivo è da percorrere liberamente seguendo diverse rotte: assaporando la cronologia del sentiero storico che va dal 1300 fino al 1700, gustando i testi scritti nei cassetti, da scaricare con lo smart phone, da origliare nei bicchieri, da immaginare gattonando sotto la tavola…
La nuova ricetta che La luna al guinzaglio ha preparato mescola l’ispirazione al testo “Il Grande Orologiaio” di Francesco Niccolini con ingredienti accuratamente selezionati per una mostra che  vuole convincere il tempo a fermarsi per portare a cena Galileo, Copernico, Newton, Colombo e molti altri, e immaginare insieme a loro una costellazione in una padella o un sistema solare in una scodella!

Per maggiori informazioni scarica qui la brochure e le  indicazioni su come raggiungere il Laboratorio di restauro, in via della Tecnica, presso la zona PAIP a Matera, aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.30.

Visitate il sito dedicato www.latavolaceleste.it . Il progetto è in progress ma sono già disponibili i quattro files audio del racconto di Francesco Niccolini narrati proprio da lui!

Foto Daniela Pietrangeli

 

 

Like this Article? Share it!

Comments are closed.