Proroga concorso Atlanti Migranti 14 gennaio 2017

Published On 12 dicembre 2016 | News

Invitiamo tutte le scuole primarie e secondarie a partecipare al concorso Atlanti Migranti entro il 14 gennaio 2017 seguendo il regolamento che trovate di seguito e da scaricaricare qui.
Buon viaggio!

Se ogni viaggio presuppone l’esperienza dell’altrove e dell’altro, se ogni viaggio ridefinisce
e ridisegna il senso del mondo, questo concorso propone un percorso laboratoriale che
muove nella direzione del contributo alla costruzione di un Mediterraneo di pace e di
dialogo nel percorso verso Matera Capitale della Cultura Europea 2019.
L’iniziativa delle Capitali Europee della cultura nasce proprio con l’intento di accrescere la
conoscenza e gli scambi fra i paesi europei, e il Mediterraneo è da sempre una via d’ingresso
speciale verso il continente per le popolazioni da tutto il mondo.
La domanda di partenza di questo laboratorio creativo è:
“Dovendo scegliere un solo oggetto da portare con te in viaggio, cosa porteresti?”
A partire da questa scelta, ogni partecipante può realizzare in modo artigianale un
proprio personale cielo, una propria costellazione le cui forme si ispirano all’oggetto
prescelto e il cui scopo sarà quello di aggiungere un pezzo di cielo al cielo degli altri.
Ne verrà fuori una successiva installazione di costellazioni immaginarie che avrà luogo a
Matera e un concorso in cui risulterà vincitrice una classe per ogni ordine scolastico che
avrà realizzato il cielo con l’insieme delle costellazioni più evocative.
Il premio consisterà in una visita guidata alla città di Matera e ai suoi paesaggi celesti.

REGOLAMENTO
1. Crea il tuo cielo
Procurati un cartoncino nero formato A5 (cm 15×21) e con un chiodo puntellalo a piacimento.
Sarà il tuo frammento di cielo.
2. Immagina un viaggio
Poniti questa domanda: “Dovendo scegliere un solo oggetto da portare con me in viaggio,
cosa porterei?”. Pensa alla forma dell’oggetto che hai scelto.
3. Ammira le stelle
Alza il cartoncino forato verso l’alto e lascia che la luce penetri attraverso i fori facendo
brillare le stelle.Prova a rintracciare le linee dell’oggetto che hai scelto.
4. Dai forma alla tua costellazione
Con un pennarello bianco unisci i punti che delineano l’oggetto e scrivi il nome della tua
costellazione
5. Gioca con il nome della costellazione
Su un foglietto bianco crea un acrostico che parli di viaggio e di cielo
Ad esempio: PENNA
P artire
E
N ascere
N uovamente
A ltrove
6. Spedisci il pezzo di cielo della tua classe
Partecipa al concorso Atlanti Migranti inviando le costellazioni che compongono il cielo
stellato della tua classe. Inviaci una foto o un bozzetto dell’allestimento del cielo stellato
accompagnato da una breve spiegazione di 10 righe al massimo.
Spedisci gli elaborati entro il 14 gennaio 2017 a:
La luna al guinzaglio -Via dei Gerani 40 -85100 – Potenza
Farà fede il timbro postale.

Like this Article? Share it!

Comments are closed.