Valore culturale nelle periferie, cosa ci insegnano le esperienze nazionali

Published On 10 marzo 2017 | News

La luna al guinzaglio ha partecipato al seminario “Valore culturale nelle periferie, cosa ci insegnano le esperienze nazionali ” organizzato dal MiBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – il 7 Marzo 2017 a Catania.
Il seminario è stata l’occasione per raccontare uno dei progetti a cui stiamo lavorando, PORTICI, Portale di Integrazione e Cultura Innovativa,  per sviluppare le attività del Museo Itinerante verso un Museo di Comunità.

Il confronto è stato organizzato per mappare le modalità innovative di produzione di beni e servizi che valorizzano la cultura attivando nuove forme di imprenditoria dal basso e per connettere le reti formatesi in diversi contesti, a partire dagli insegnamenti che è possibile trarre da significative esperienze già realizzate negli ultimi anni nelle diverse regioni del paese.

La Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP), la struttura del MiBACT dedicata alla contemporaneità, ha come obiettivi la promozione e il sostegno dell’arte e dell’architettura contemporanee, a cui si aggiunge la mission di avviare processi di riqualificazione delle periferie urbane.

Nel quadro di queste azioni la DGAAP ha previsto un ciclo di tre seminari in tre luoghi emblematici della situazione che caratterizza tre macro aree del paese (sud-centro-nord), aperti alla partecipazione di protagonisti di esperienze ritenute particolarmente rilevanti e di successo rispetto al connubio cultura e rigenerazione urbana, di esperti di progettazione di strategie culturali urbane e di amministratori pubblici che hanno maturato una importante esperienza nella gestione di politiche di sviluppo culturale del territorio.

Scopo dei seminari è avviare la discussione sui temi cruciali e rilevanti connesse a questo delicato campo, attorno a cui verrà costruito il programma dei lavori dell’importante Convegno Nazionale che si terrà a Giugno a Roma.

Siamo onorati di aver preso parte a questo importante incontro insieme ad altre realtà che animano il Sud, un importante riconoscimento del lavoro che facciamo da anni, per valorizzare non solo la periferia urbana ma anche quella umana.

Ad maiora.

 

Like this Article? Share it!

Comments are closed.